Avatar utente
RMV
Maresciallo Capo
Maresciallo Capo
Messaggi: 1164
Iscritto il: mer ago 28, 2013 9:40 pm
Reparto: VV.FF.
Località: Tolmezzo

Re: Come si costruisce un'opera

Zuma48 ha scritto:Se la malga di Glazzat alta ha l' energia elettrica da linea e non da generatore autonomo ,è possibile che quel cavo sia anche dell' Enel ,ma mi sembra un lavoro non degno da Enel .
Io veramente pensavo nel caso a quella Bassa, che sicuramente ha impianto elettrico, però non so se con generatore o linea elettrica, in quanto alla posa eventualmente propendo per una cosa privata magari approfittando dei lavori di rifacimento della strada.
L'Enel quasi sicuramente avrebbe adottato una linea aerea meno dispendiosa. Comunque supposizioni :roll: nessuna certezza :wink:
..è un mondo difficile..
Zuma48
Maresciallo Ordinario
Maresciallo Ordinario
Messaggi: 900
Iscritto il: dom nov 02, 2014 5:03 pm
Reparto: 11°RGP
Località: Pordenone

Re: Come si costruisce un'opera

[quote="RMV"]
Io veramente pensavo nel caso a quella Bassa, che sicuramente ha impianto elettrico, però non so se con generatore o linea elettrica,

Le immagini riguardanti il passacavo rosso si riferiscono ad uno dei tornanti che precedono lo sbocco nel prativo della casera Bassa , la foto successiva
riguarda un attraversamento del sentiero CAI 434 nella parte in cui è ancora una carrareccia .
Mario
59° Corso AUC - Aosta - 1970
11°- Val Tagliamento/Val Fella
Avatar utente
cavalli
Maggiore
Maggiore
Messaggi: 4239
Iscritto il: sab feb 01, 2003 2:59 pm

Re: Come si costruisce un'opera

ho un quesito sulla costruzione dei muri di rivestimento di un'opera in caverna: come potevano armare la cassaforma verso la parete di roccia fare la gettata e poi toglierla per riepire lo spazio di materiale di risulta dello scavo, quado armavano il soffitto avevano una pompa o altro strumento per gettare il calcestruzzo, lasciando l'intercapedine tra la roccia dello scavo e il soffitto. Per maggior comprensione allego foto.
Allegati
XVIb-Gr.Sieas-Op.3 049_resize.jpg
XVIb-Gr.Sieas-Op.3 049_resize.jpg (198.35 KiB) Visto 3183 volte
La Max Trid.
EX Gran Maestro delle Fortificazioni

(riciclato NATO)
Memento Audere Semper
Avatar utente
RMV
Maresciallo Capo
Maresciallo Capo
Messaggi: 1164
Iscritto il: mer ago 28, 2013 9:40 pm
Reparto: VV.FF.
Località: Tolmezzo

Re: Come si costruisce un'opera

cavalli ha scritto:ho un quesito sulla costruzione dei muri di rivestimento di un'opera in caverna: come potevano armare la cassaforma verso la parete di roccia fare la gettata e poi toglierla per riepire lo spazio di materiale di risulta dello scavo, quado armavano il soffitto avevano una pompa o altro strumento per gettare il calcestruzzo, lasciando l'intercapedine tra la roccia dello scavo e il soffitto. Per maggior comprensione allego foto.
Come aveva ipotizzato Ax aprendo l'argomento, l'avanzamento del rivestimento procedeva di metro in metro, venivano gettati lasciando degli scassi per legare ciascun pezzo all'altro come dei mattoncini LEGO. In questa foto relativa all'opera 8 di Sassotagliato ho evidenziato i vari blocchi.
Sassotagliato op.8mu.JPG
Sassotagliato op.8mu.JPG (184.09 KiB) Visto 3140 volte
man mano che venivano avanti disarmavano e riempivano l'intercapedine di sassi. Seguiva poi il getto della volta, si posizionava la cassaforma profonda un metro veniva messo il calcestruzzo a mezzo badile nessuna pompa, appena il calcestruzzo aveva un minimo di consistenza si poteva mettere i sassi e procedere in avanti per un altro tratto. Posso dire questo in base alle osservazioni che ho potuto fare nelle tante opere incompiute dove si può vedere le fasi di lavorazione, le badilate di calcestruzzo me lo ha riferito un amico che ha potuto avere una testimonianza diretta da un muratore che ha lavorato nelle opere.
..è un mondo difficile..
Avatar utente
cavalli
Maggiore
Maggiore
Messaggi: 4239
Iscritto il: sab feb 01, 2003 2:59 pm

Re: Come si costruisce un'opera

Grazie per la esaustiva risposta che da conferna alle mie ipotesi. Certo si trattava di un lavoro molto pesante , considerati i mezzi tecnici dell'epoca, questo porta a rispettare ancora di più quei manufatti costruiti con tanti sacrifici, degli operai.
La Max Trid.
EX Gran Maestro delle Fortificazioni

(riciclato NATO)
Memento Audere Semper
Valdo
Soldato
Messaggi: 18
Iscritto il: mar giu 07, 2011 10:16 pm
Reparto: nessuno
Contatta: Sito web

Re: Come si costruisce un'opera

Ciao a tutti,
il lavoro deve essere stato molto pesante ed è venuto anche assolutamente perfetto.
Ringrazio per le foto e per le spiegazioni molto dettagliate.
Saluti a tutti.

__________________
Servizi di posa pavimenti in resina parma e cemento > Visita EmilPav.it

Torna a “Fortificazioni moderne”