Avatar utente
RMV
Maresciallo Capo
Maresciallo Capo
Messaggi: 1164
Iscritto il: mer ago 28, 2013 9:40 pm
Reparto: VV.FF.
Località: Tolmezzo

Re: Come si costruisce un'opera

Le opere venivano costruite anche bene, ma a volte la natura sfavorevole :( del terreno innescava cedimenti che minavano la struttura dell'opera stessa.
Un esempio è l'opera 1 di Comeglians dove per monitorare questi spostamenti sono stati inseriti nelle fressure dei vetrini.
Interessante il fatto che sono datati 1938 (XVI EF) 1940 e 1942.
Le opere di Comeglians sono del 1940, quindi i primi problemi si sono verificati prima del completamento dell'opera e il monitoraggio è proseguito anche negli anni sucessivi.
vetrini.jpg
vetrini.jpg (211.38 KiB) Visto 6014 volte
vetrino 38.jpg
vetrino 38.jpg (275.26 KiB) Visto 6014 volte
vetrino 40.jpg
vetrino 40.jpg (279.22 KiB) Visto 6014 volte
Vetrino 42.jpg
Vetrino 42.jpg (210 KiB) Visto 6014 volte
..è un mondo difficile..
Avatar utente
Gio
Capitano
Capitano
Messaggi: 3405
Iscritto il: gio feb 27, 2003 9:35 pm
Località: Roma

Re: Come si costruisce un'opera

Questa dei vetrini è veramente una chicca :shock:
Avatar utente
RMV
Maresciallo Capo
Maresciallo Capo
Messaggi: 1164
Iscritto il: mer ago 28, 2013 9:40 pm
Reparto: VV.FF.
Località: Tolmezzo

Re: Come si costruisce un'opera

Gio ha scritto:Questa dei vetrini è veramente una chicca :shock:
Altra "chicca" dell'opera 1 di Comeglians è anche quella di avere al suo interno una piccola sorgente d'acqua, unico esempio per quanto ne so nel XVi settore, altre due ci sono nel XVII :wink:
Sorgente.jpg
Sorgente.jpg (223.89 KiB) Visto 5999 volte
Non è una fonte proprio cristallina :roll: ma forse nel 1940 era migliore :wink:
Sorgente 1.jpg
Sorgente 1.jpg (287.71 KiB) Visto 5999 volte
..è un mondo difficile..
Avatar utente
cavalli
Maggiore
Maggiore
Messaggi: 4239
Iscritto il: sab feb 01, 2003 2:59 pm

Re: Come si costruisce un'opera

sempre foto molto interessanti! grazie :-)(-:
La Max Trid.
EX Gran Maestro delle Fortificazioni

(riciclato NATO)
Memento Audere Semper
Avatar utente
RMV
Maresciallo Capo
Maresciallo Capo
Messaggi: 1164
Iscritto il: mer ago 28, 2013 9:40 pm
Reparto: VV.FF.
Località: Tolmezzo

Re: Come si costruisce un'opera

cavalli ha scritto:sempre foto molto interessanti! grazie :-)(-:
Grazie a te, sono :D contento che piacciano, suscitare l'interesse dei Veci del forum non è cosa facile, soprattutto per uno come me mosso da tanta passione, ma da zero esperienza militare. :-)(-:
..è un mondo difficile..
Zuma48
Maresciallo Ordinario
Maresciallo Ordinario
Messaggi: 900
Iscritto il: dom nov 02, 2014 5:03 pm
Reparto: 11°RGP
Località: Pordenone

Re: Come si costruisce un'opera

Il sistema dei lastrini di vetro ,messi in rilievo nelle foto precedenti ,è ancora un ottimo metodo per rilevate movimenti di assestamento dei
manufatti quando si nota qualche fessurazione . All' inizio degli anni 60 una ala del I.T.I Kennedi di Pordenone ( la 1° sede ) è stato
costruita sopra una palafitta formata da pali in cemento lunghi circa 10 mt. (io facevo la 3° media e per qualche mese abbiamo sopportato
il frastuono dei battipalo ). Poi in quel sito ci sono andato anche io e dopo non molto hanno iniziato ad applicare i lastrini causa alcune
crepe che si erano evidenziate . Purtroppo quando si costruisce so terreni di risorgiva si corre qualche rischio .
Mario
59° Corso AUC - Aosta - 1970
11°- Val Tagliamento/Val Fella
Avatar utente
Gio
Capitano
Capitano
Messaggi: 3405
Iscritto il: gio feb 27, 2003 9:35 pm
Località: Roma

Re: Come si costruisce un'opera

Eh si. Noi vecchietti ce li ricordiamo quei vetrini.....
Avatar utente
cavalli
Maggiore
Maggiore
Messaggi: 4239
Iscritto il: sab feb 01, 2003 2:59 pm

Re: Come si costruisce un'opera

RMV ha scritto:
cavalli ha scritto:sempre foto molto interessanti! grazie :-)(-:
Grazie a te, sono :D contento che piacciano, suscitare l'interesse dei Veci del forum non è cosa facile, soprattutto per uno come me mosso da tanta passione, ma da zero esperienza militare. :-)(-:

:-)(-: :-D
La Max Trid.
EX Gran Maestro delle Fortificazioni

(riciclato NATO)
Memento Audere Semper
Avatar utente
fezerico
Caporale Maggiore
Caporale Maggiore
Messaggi: 78
Iscritto il: ven mar 15, 2013 8:05 pm
Reparto: 2° Reggimento Piemonte Cavalleria
Località: Pordenone

Re: Come si costruisce un'opera

in un opera di porticina fuori dal malloppo arma si può notare come facevano a fissare le pietre per il maschermento, con dei semplici legnetti.
Allegati
CIMG0050.jpg
CIMG0050.jpg (254.72 KiB) Visto 5816 volte
Vallo del Littorio passione tra cemento e natura
Avatar utente
Gianfranco
Maresciallo Maggiore
Maresciallo Maggiore
Messaggi: 1993
Iscritto il: lun feb 25, 2008 6:42 pm
Località: San Francesco al Campo(TO)

Re: Come si costruisce un'opera

Invece in questo Centro al Moncenisio per fissare le pietre del mascheramento della cannoniera hanno utilizzato dei tondini metallici come si vede dalle immagini.Forse quando fu realizzato il metallo non scarseggiava ancora.
:-)(-: :-)(-: Gianfranco e Graziella
Allegati
Sostegni del mascheramento in pietra della cannoniera
Sostegni del mascheramento in pietra della cannoniera
IMG_6731.JPG (67.01 KiB) Visto 5744 volte
Sostegni del mascheramento in pietre della cannoniera
Sostegni del mascheramento in pietre della cannoniera
IMG_6717.JPG (57.47 KiB) Visto 5744 volte
Avatar utente
fezerico
Caporale Maggiore
Caporale Maggiore
Messaggi: 78
Iscritto il: ven mar 15, 2013 8:05 pm
Reparto: 2° Reggimento Piemonte Cavalleria
Località: Pordenone

Re: Come si costruisce un'opera

sicuramente da quelle parti il ferro non scarseggiava... :mrgreen:
Vallo del Littorio passione tra cemento e natura
Avatar utente
Gianfranco
Maresciallo Maggiore
Maresciallo Maggiore
Messaggi: 1993
Iscritto il: lun feb 25, 2008 6:42 pm
Località: San Francesco al Campo(TO)

Re: Come si costruisce un'opera

fezerico ha scritto:sicuramente da quelle parti il ferro non scarseggiava... :mrgreen:
Ciao,sicuramente durante la realizzazione del I Sistema Difensivo del Moncenisio,che avvenne all'incirca fra gli anni 1932 e 1935 la disponibilità del metallo non rappresentava un grosso problema come dimostra il gran numero di casematte metalliche per pezzi di artiglieria e mitragliatrici presenti nel IX Settore.
In che anno invece fu realizzata l'opera di cui hai pubblicato la foto?
Sul rivestimento della casamatta metallica del Centro 17 fanno ancora bella mostra i supporti metallici a cui erano fissate le pietre del mascheramento.Curiosamente sul rivestimento della casamatta vicina questi supporti non sono presenti.
Posto un paio di foto del rivestimento con i supporti metallici per il mascheramento.
:-)(-: :-)(-: Gianfranco
Allegati
Moncenisio Centro 17-Supporti metallici per il mascheramento
Moncenisio Centro 17-Supporti metallici per il mascheramento
DSC_0151.JPG (178.01 KiB) Visto 5642 volte
Moncenisio Centro 17-Supporti metallici per il mascheramento
Moncenisio Centro 17-Supporti metallici per il mascheramento
DSC_0157.JPG (186.52 KiB) Visto 5642 volte
Avatar utente
Gianfranco
Maresciallo Maggiore
Maresciallo Maggiore
Messaggi: 1993
Iscritto il: lun feb 25, 2008 6:42 pm
Località: San Francesco al Campo(TO)

Re: Come si costruisce un'opera

Come accennato precedentemente il rivestimento della casamatta metallica vicina è privo dei sostegni metallici destinati a sostenere il mascheramento.
:-)(-: :-)(-: Gianfranco
Allegati
Moncenisio Centro 17-Rivestimento della casamatta metallica privo dei sostegni per il mascheramento
Moncenisio Centro 17-Rivestimento della casamatta metallica privo dei sostegni per il mascheramento
DSC_0180.JPG (128.67 KiB) Visto 5639 volte
Avatar utente
fezerico
Caporale Maggiore
Caporale Maggiore
Messaggi: 78
Iscritto il: ven mar 15, 2013 8:05 pm
Reparto: 2° Reggimento Piemonte Cavalleria
Località: Pordenone

Re: Come si costruisce un'opera

quell opera di preciso non saprei devo consultare il testimone di cemento ma a giudicare da una targhetta trovata nei dintorni e dalla struttura direi dal 1935 al 1940, infatti sopra l entrata il mascheramento non era finito e c erano dei pernetti annegati sul cemento simili a quelli che hai postato. Segno che il ferro non scarseggiava e quindi costruite in tempo di pace
Vallo del Littorio passione tra cemento e natura
Avatar utente
Gianfranco
Maresciallo Maggiore
Maresciallo Maggiore
Messaggi: 1993
Iscritto il: lun feb 25, 2008 6:42 pm
Località: San Francesco al Campo(TO)

Re: Come si costruisce un'opera

fezerico ha scritto:quell opera di preciso non saprei devo consultare il testimone di cemento ma a giudicare da una targhetta trovata nei dintorni e dalla struttura direi dal 1935 al 1940, infatti sopra l entrata il mascheramento non era finito e c erano dei pernetti annegati sul cemento simili a quelli che hai postato. Segno che il ferro non scarseggiava e quindi costruite in tempo di pace
Grazie per il chiarimento,ancora una cosa:era una 15000 oppure una 200?E' stata reimpiegata nel dopoguerra?
:-)(-: :-)(-: Gianfranco

Torna a “Fortificazioni moderne”