Avatar utente
Leandro
Maresciallo Ordinario
Maresciallo Ordinario
Messaggi: 651
Iscritto il: gio lug 19, 2012 1:57 pm
Reparto: 79°AUC
Località: Pieve di Cadore
Contatta: Sito web

Maggio nevoso...

Oggi il maltempo ci ha dato mezza giornata di tregua e siamo andati al Passo Montecroce Comelico
... tutto o quasi imbiancato...
vi mando alcune foto , sembra di essere tornati in inverno ma è il 26 Maggio!!!
sopra le opere 11 e sullo sfondo la 10 oltre mezzo metro di neve fresca!
P1050176.JPG
P1050176.JPG (171.56 KiB) Visto 8347 volte
P1050177.JPG
P1050177.JPG (172.24 KiB) Visto 8347 volte
attenti alle slavine....
attenti alle slavine....
P1050179.JPG (153.25 KiB) Visto 8347 volte
Ritornando a casa passando per Misurina ne abbiamo trovata molta di più
(chi ha visto la tappa di ieri.....)
un fresco saluto
Leandro
Ad Excelsa Tendo motto del 7° Alpini
79° corso AUC , Smalp Aosta spec.ATT
S.Ten. 145° comp. Batt.Alpini Trento, Caserma Cesare Battisti Monguelfo - 6°Alpini
http://www.katubrium.it
1°San Giusto
Sergente
Sergente
Messaggi: 299
Iscritto il: dom apr 14, 2013 5:15 pm
Reparto: 1°San Giusto
Località: Trieste

Re: Maggio nevoso...

Belle foto Leandro. Paesaggio inconsueto ai giorni nostri ma che tanti anni fa, quando le precipitazioni nevose erano molto più abbondanti e si protraevano fino a primavera avanzata, rientrava quasi nella normalità. Questo fa riflettere anche sulle condizioni in cui per tanti mesi all'anno operavano le truppe contrapposte su Cima Undici e Croda Rossa di Sesto, e non solo lì, durante il primo conflitto mondiale. Una delle pagine più significative della guerra alpina sulle Dolomiti.


1°San Giusto "FEDELE SEMPRE"
1°San Giusto "FEDELE SEMPRE"
Avatar utente
Leandro
Maresciallo Ordinario
Maresciallo Ordinario
Messaggi: 651
Iscritto il: gio lug 19, 2012 1:57 pm
Reparto: 79°AUC
Località: Pieve di Cadore
Contatta: Sito web

Re: Maggio nevoso...

riporto da "La ragazza del mulo 1915-1917 massacro sulla Cresta di Confine" di Italo Zandonella Callegher a pag.159,
riferito al "Monte Rosso" (Roteck) posto all'estremità orientale del PMCC ,di fronte alla Croda Rossa di Sesto :

"Non capisco perchè chi è morto sul Monte Piana passa per eroe e chi è morto sul Monte Rosso è un povero gramo dimenticato! ...
... Resta il fatto che su questa Cresta ci sono stati oltre 4000 morti.
2000 falciati da bombe e fucili, 2000 - specie fra gli austriaci - soffocati dalle valanghe.
da 4000 a 6000 i feriti.
Non si sa esattamente il numero di prigionieri.
Si presume che particolarmente nel breve scorrere di qualche mese del 1915 , siano stati coinvolti circa 12000 soldati
-morti,feriti,prigionieri - di entrambi gli eserciti.
Nell' indifferenza generale! "


come avrai visto nell'ultima foto ,pochi cm di neve provocano grandi slavine... pensa se l'opera 10 era attiva e arrivavano le corvee
con i pasti e rifornimentoi varii..
La morte bianca in certi casi ha provocato più morti degli scontri a fuoco....
Leandro
Ad Excelsa Tendo motto del 7° Alpini
79° corso AUC , Smalp Aosta spec.ATT
S.Ten. 145° comp. Batt.Alpini Trento, Caserma Cesare Battisti Monguelfo - 6°Alpini
http://www.katubrium.it
1°San Giusto
Sergente
Sergente
Messaggi: 299
Iscritto il: dom apr 14, 2013 5:15 pm
Reparto: 1°San Giusto
Località: Trieste

Re: Maggio nevoso...

Vero Leandro, quel tratto della cresta di confine é altrettanto ricco di storia ma meno ricordato, forse anche perchè escursionisticamente é meno frequentato della più nota Strada degli Alpini, del Passo della Sentinella o della Croda Rossa. Nella foto si vedono bene la zona di distacco e i residui di valanga, purtroppo in situazione di guerra i rifornimenti non potevano sempre coincidere con il meteo favorevole e il rischio era e sarebbe stato notevole. Ho avuto due famigliari che nella prima guerra hanno combattuto come volontari nelle Truppe Alpine e ricordo sempre i loro racconti ascoltati da bambino, la paura della Morte Bianca era sempre presente, come hai detto tu, tante volte più temuta del nemico.
Un cordiale saluto


1°San Giusto "FEDELE SEMPRE"
1°San Giusto "FEDELE SEMPRE"

Torna a “Vita Alpina di tutti i giorni - Sola Lettura”